AMICI

Votamiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

2 marzo 2013

La maledizione del bambino che piange


C'è una serie di quadri, dal titolo "Il bambino che piange", la cui storia fa a dir poco accapponare la pelle.
Si narra che il pittore spagnolo che li dipinse, Bruno Amadio ( (1911-1981), costrinse con la forza i bambini dei suoi quadri a posare per lui ininterrottamente, fino al completamento della serie.

pianto.jpg







Di tutti questi ritratti, uno fra tutti è legato a una maledizione che, dal 1981 circa - data del decesso di Amadio stesso, perseguita coloro che ne posseggono una copia.
Alla morte del pittore sivigliano, il quadro si diffuse in Inghilterra a una rapidità senza precedenti, raggiungendo un picco di vendita nel 1985, anno in cui cominciò a divulgarsi la notizia di misteriosi eventi legato a "Il bambino che piange".
Il 4 settembre 1985, infatti, il Sun pubblicò il primo articolo sull'opera additandola come maledetta. Secondo la dichiarazione di un vigile del fuoco, Peter Hall, in quegli anni, una serie di incendi coinvolse un numero sconvolgente di abitazioni in tutto il Regno Unito, bruciando solamente le case contenenti il quadro che, al contrario degli edifici, rimaneva intonso.
Dopo la pubblicazione dell'articolo, molte persone contattarono la redazione del giornale, testimoniando di essere state coinvolte in un incendio poco tempo dopo aver acquistato il malefico dipinto.
Tuttavia, nonostante gli sforzi di comprendere il mistero che si cela dietro a quest'opera d'arte, le teorie sull'identità del ragazzo sono molteplici e ancora inspiegate. Secondo alcuni il piccolo era un orfano maltrattato e forse anche abusato da Amadio, secondo altri i suoi genitori morirono in un incendio ed è il suo spirito, intrappolato nel quadro, a dar fuoco alle abitazioni in cui è costretto. Altri ancora sostengono che Bruno Amadio fece un patto con il diavolo per vendere i suoi dipinti e Belzebù, per l'appunto, accontentò la sua richiesta dal giorno della sua morte in poi per seminare terrore e distruzione.
Comunque sia, nell'ottobre dello stesso anno, fu organizzato un falò a Londra in cui furono bruciate moltissime copie del dipinto, anche se sono ancora molte le restanti copie ancora esistenti custodite dai loro ignari proprietari.


cursecryingboy.jpg

1 commento:

  1. New Diet Taps into Pioneering Concept to Help Dieters LOSE 15 Pounds within Just 21 Days!

    RispondiElimina