AMICI

Votamiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

23 dicembre 2012

Foglie con gelato bianco e lemon curd

 

Alcuni giorni fa avevo letto e fatto ho letto la ricetta di biscotti che poi ho messo con il post biscotti e bambini, che prendeva spunto da quella di "la cucina di calicantus", a forma di fiore.
Più o meno negli stessi giorni,  un post di Lucy che raccontava come usare del lemon curd, che nemmeno lei -come me- aveva mai assaggiato. E leggendo mi sono detta che forse era venuta l'ora anche per me di provarla... questa crema che perioricamente spunta fuori per farmi l'occhiolino.
Ed ecco che, mentre facevamo le formine dei biscotti, che non avevamo a forma di fiore, mi scatta l'idea di tagliarle a forma di foglia, e di cuocerle appoggiate sopra un piattino, per poter ottenere una sorta di coppetta.
Abbinare il lemon curd al gelato bianco, invece, è stata una trovata che, ho poi scoperto, aveva tentato già qualcun altro, ma forse non proprio come la vedete ora.
Beh, inutile dire che il risultato si è rivelato una "vera" trovata, soprattutto perché non ho aspettato che il lemon curd si raffreddasse, era ancora tiepiduccio... ma con il gelato... ho dovuto fare delle foto così, alla "pistolero" come direbbe mia mamma, perché si quagliava in fretta. E poco dopo si è quagliato dove doveva, lasciandosi gustare a dovere ;)))!

Gelato

200 ml. panna freschissima
120 ml. latte fresco intero
150 gr. zucchero bianco
1 vasetto di yoghurt al limone
2 albumi
I biscotti li trovate qui
Lemon Curd
 
150 gr. zucchero bianco
2 limoni non trattati
3 uova intere
30 gr. burro
Per il gelato, ho inserito tutto nella gelatiera, lasciando che arrivasse a mantecazione, dopo circa 25 min.
Per il Lemon curd, ho sciolto a fuoco bassissimo il burro con lo zucchero, montando con cucchiaio di legno, poi ho incorporato con la frusta le uova, il succo e le scorzette grattugiate finissime, lasciando andare a fuoco leggerissimo, per circa 12-15 min. frustando, fino ad addensare la salsa.

Qui, le foglie appena sfornate, ancora appoggiate al piattino-formina.
 

Nessun commento:

Posta un commento