AMICI

Votamiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

19 dicembre 2012

Biscotti alle arachidi ultra fondenti



Tanti anni fa, diciamo una trentina o poco più, nel palazzo di mia nonna andò ad abitare una signora "orientale" con cui nonna fece ovviamente subito amicizia... Di che nazionalità fosse questa signora non si è mai scoperto, per nonna era orientale e tanto bastava.
 Certo è che questa misteriosa signora preparava dei dolcetti meravigliosi che spesso nonna ci portava  a casa involti nello scottex e tra questi, dei biscotti emormi a tronco di piramide sulla cui sommità era sistemata una arachide.
Credo che a nonna non piacessero molto, ma a noi ragazzi facevano impazzire: profumati, dolcissimi, terribilmente burrosi, extra fondenti in bocca...  Lo scottex che li avvolgeva testimoniava tutto questo, attraverso gli enormi aloni trasparenti, dove dopo giorni si continuava a sentire il profumo delle irresistibili piramidi.
Inutile dire che mi scatenai per conoscere la ricetta, ma non ci fu verso di ottenerla. Non so nemmeno se mai nonna gliela chiese, certo è che tutt'e due, nonna e mamma, mi dissuasero: troppo pesanti, troppo calorici, troppo unti, troppo...eccetera, eccetera.